Short Film Profile
SHARE
Is this your film? Log in to edit profile.

Uccidere la Libertà

Gli spazi urbani, il vivere la città attraverso gli occhi delle persone che giorno dopo giorno combattono contro le barriere architettoniche e l' inciviltà generata dall' indifferenza. Uno scenario a tratti surreale, un susseguirsi di sequenze velocissime che vedono i protagonisti alle prese con ciò che per loro rappresenta uno sbarramento, un' esclusione dalla società. Una donna ambigua ed elegante, una pistola, spari che chiudono ogni scena nel momento in cui i quattro "attori di vite reali" s' interfacciano con un impedimento, con un "NO", con una barriera insormontabile che limita la propria indipendenza.

Film notes

Disability and Architectural Barriers, a new vision of urban spaces.

Questo corto senza alcun dialogo viaggia di pari passo con un sottofondo musicale dal ritmo incalzante, raccontando la storia di una città che non é a misura d' uomo, perché tutti gli uomini sono diversi e di conseguenza tutte le esigenze sono diverse. Il rispetto per la diversità dovrebbe costituire il cardine di una società civile a sostegno dei diritti umani, invece ancora oggi questo non accade.
barriere architettoniche disabilità handicap

Filmmakers

Director

Copyright

Copyright © 2013 Patrice Makabu

Film details

Dialogue languages

Subtitle languages

Picture

Aspect ratio

Additional details, including film categories, dialogue/subtitle languages and technical details are available to members.

Log in or register

More details available to members
Information on this profile is provided by the film owners and/or compiled from available sources | Profile updated 28 Jun 2013